CENNI STORICI

Le Origini dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro, risalgono ai tempi della liberazione di Gerusalemme da parte di Goffredo di Buglione,  capo delle milizie della crociata, che nell’ambito dell’ordinamento dato alle Istituzioni religiose militari e civili del territorio appena liberato dalla dominazione musulmana, costituì l’Ordine dei canonici del Santo Sepolcro. Secondo quanto riportato dai cronisti delle Crociate, nel 1103, fu Balduino I, primo Re di Gerusalemme che si pose a capo dell’Ordine dei Canonici del Santo Sepolcro con la prerogativa, per se e per i suoi successori, di creare Cavalieri. Questa facoltà era concessa in subordine al Patriarca di Gerusalemme, in caso di assenza o impedimento del Sovrano.

Quest’Ordine accoglieva tra i propri membri non solo i Canonici Regolari (Fratres), ma anche quelli che erano chiamati Canonici Secolari (Confratres) e Sergentes. Questi ultimi erano quei Cavalieri armati scelti tra le Milizie Crociate per il loro valore e il loro impegno e che, abbracciata la regola di Sant’Agostino della povertà e ...

Continua...

L'ORDINE OGGI

Le finalità attuali dell’Ordine:
L’Ordine ha per scopo di:
rafforzare nei suoi membri la pratica della vita cristiana, in assoluta fedeltà al Sommo Pontefice e secondo gli insegnamenti della Chiesa, osservando come base i principi della carità dei quali l’Ordine è un mezzo fondamentale per gli aiuti alla Terra Santa.
Sostenere ed aiutare  le opere e le istituzioni culturali, caritative e sociali della Chiesa Cattolica in Terra Santa,  particolarmente quelle del Patriarcato Latino di Gerusalemme, con il quale l’Ordine mantiene legami tradizionali.
Zelare  la conservazione e la propagazione della fede in quelle terre, interessandovi i cattolici sparsi in tutto il mondo, uniti nella carità dal simbolo dell’Ordine, nonché tutti i fratelli cristiani. ...

Continua...

PREGHIERA




    Signore,

    per le Tue cinque piaghe

    che portiamo sulle nostre insegne,

    noi Ti preghiamo.



    Donaci la forza di amare tutti gli esseri

    del mondo che il Padre Tuo ha creato

    e, più degli altri, i nostri nemici.



    Libera la nostra mente

    ed il nostro cuore dal peccato,

    dalla parzialità, dall'egoismo

    e dalla viltà per essere degni del Tuo

    sacrificio.



    Fa scendere su di noi,

    Cavalieri e Dame del Santo Sepolcro,

    il Tuo Spirito affinché ci renda

    convinti e sinceri ambasciatori

    di Pace e di Amore fra i nostri fratelli

    e, particolarmente, fra coloro

    che pensano di non credere in Te.



    Donaci la fede per affrontare tutti

    i dolori della vita quotidiana

    e per meritare un giorno di giungere

    umilmente ma senza timore

    al Tuo cospetto.



    Amen